viteSicure garantisce il capitale in caso di Covid-19. Scopri di più

Quali sono i tipi di Assicurazione Vita?

Esistono 3 tipologie di assicurazioni vita:

  1. L’assicurazione vita caso morte: è la soluzione di protezione che paga subito un capitale agli eredi beneficiari in caso di decesso dell’assicurato indipendentemente da quanto il contraente/assicurato ha pagato. Con il pagamento del capitale ai beneficiari in caso di decesso, la polizza termina la sua validità e i beneficiari non devono continuare a pagare i premi non ancora versati per incassare il capitale assicurato. Se invece entro la scadenza della polizza il decesso non si verifica, i premi versati non vengono rimborsati.
  2. L’assicurazione vita caso vita: è una soluzione di risparmio perché i premi versati dal contraente/assicurato vengono rimborsati al contraente/assicurato stesso in caso di vita o ai beneficiari in caso di morte dell’assicurato, comprensivi di eventuali interessi e al netto dei costi di gestione delle polizze stesse. I premi versati possono essere rimborsati all’assicurato o agli eredi anche sotto forma di rendita. Con l’assicurazione vita caso vita, il cliente ottiene il rimborso di quanti versato ma in caso di decesso anche i suoi eredi ricevono il totale dei premi versati con eventuali interessi.

La differenza rispetto all’assicurazione vita caso morte sta proprio nel fatto che se è da una parte nell’assicurazione caso vita i premi pagati negli anni vengono rimborsati sia in caso di vita che di morte dall’altro quanto versato negli anni potrebbe essere non sufficiente a proteggere chi amiamo e garantirgli un futuro economico certo.

  1. L’assicurazione vita mista: è la soluzione che abbina l’assicurazione caso vita a quella in caso morte. In questa polizza mista è prevista sia una copertura in caso di morte dell’assicurato che paga un capitale importante ai beneficiari in caso di decesso durante la durata della polizza, sia una copertura vita che prevede il rimborso dei premi versati, al netto di quanto versato per la copertura in caso di morte, e accumulati nel corso degli anni se l’assicurato è ancora in vita.

In questa polizza mista, il contraente paga un premio totale che è somma del premio per il caso morte, che non viene rimborsato alla scadenza, e il premio caso vita che viene accumulato e rimborsato secondo le condizioni pattuite.