Group 2

Cosa si intende per invalidità permanente e cosa copre?

Per Invalidità Permanente si intende la perdita definitiva, a seguito di Infortunio, in misura totale o parziale, della capacità del cliente Assicurato allo svolgimento di qualsiasi lavoro, indipendentemente dalla sua professione svolta.

La polizza Infortuni viteSicure paga sempre in caso di invalidità, e in particolare l’Assicuratore corrisponde:

  1. a) nel caso di Invalidità Permanente definitiva totale, l’intera somma assicurata;
  2. b) nel caso di Invalidità Permanente definitiva parziale, un Indennizzo calcolato sulla somma assicurata in proporzione al grado di Invalidità Permanente accertato sulla base della seguente tabella 

 

Percentuale di Invalidità Permanente accertata Percentuale di Invalidità Permanente liquidata
1% 0,2%
2% 0,5%
3% 1%
4% 2%
5% 4%
6% 5%
7% 6%
8% 7%
9% 8%
dal 10% al 50% corrispondente percentuale dal 10% al 50%
dal 51% al 65% 65%
dal 66% al 100% 100%

 

Per le Invalidità Permanenti non determinabili sulla base dei valori indicati nella tabellala percentuale di Invalidità Permanente da liquidarsi viene determinata tenendo conto della diminuzione della capacità dell’Assicurato allo svolgimento di qualsiasi lavoro, indipendentemente dalla sua professione effettivamente esercitata al momento dell’Infortunio.

In caso di perdita anatomica o riduzione funzionale di un organo o di un arto già minorato, le percentuali sono diminuite tenendo conto del grado di Invalidità preesistente

I casi di Invalidità Permanente di grado pari o superiore al 66% vengono indennizzati con il 100% della somma assicurata.

Inoltre, grazie al Bonus fedeltà in assenza di sinistri, alla fine del terzo anno di polizza, le minorazioni vengo eliminate e l’Assicuratore paga secondo l’effettivo grado di invalidità accertata con supervalutazioni.  

Percentuale di Invalidità Permanente accertata Percentuale di Invalidità Permanente liquidata

Percentuale di Invalidità Permanente accertata Percentuale di Invalidità Permanente liquidata
dal 1% al 50% corrispondente percentuale dal 1% al 50%
dal 51% al 65% 65%
dal 66% al 100% 100%